LINA FRITSCHI

Tutte le poesie (1958-1994)

Il volume raccoglie tutta la produzione poetica di Lina Fritschi, riproponendo, rivedute dall’autrice, le raccolte edite: “Città con corona” (1985), “La pietra mascherata” (1967), “Io, cenere” (1971), “Le lune immortali” (1977), “Separazione e fuga” (1980). Vengono invece pubblicate per la prima volta nel presente volume le poesie delle seguenti raccolte: “Flash sul circo”, “I Gatti” e “Concessioni al passato”.

 

10,50

Dettagli

Dimensioni 13 × 20 cm
ISBN

Pagine

440

Copertina

flessibile

L'Autore

LINA FRITSCHI

LINA FRITSCHI (1919-2016) è nata a Pinerolo da madre italiana e da padre svizzero-tedesco. Giovane vedova di un ufficiale dell’aeronautica militare, caduto in servizio, ha cominciato a scrivere poesie dal 1958. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti fra cui: il Premio Bari-Palese 1974 (Gatto, Manacorda, Marabini), il Premio Carducci per l’inedito (1983) e il Premio “Golfo dei Poeti” (Ist. Magistrale di La Spezia) 1969. Finalista a vari premi: Carducci e Viareggio. La Fritschi, affetta da cecità, ha abitato a lungo presso la figlia in Toscana. Nel 1994 ha pubblicato per le Edizioni dell’Erba “Lady Olimpia Pabst” richiamando anche per questi suoi orginali racconti l’attenzione dei giornali e della critica.